Programmi tvOn demand

Parte 1

Il Fatto

18-02-2021

Editoriale a cura del direttore Magistà di giovedì 18 febbraio 2020. Tema del giorno: decidere a 29 anni di uccidersi sotto un treno non è facile, per nessuno. Non possiamo immaginare in quali condizioni si trovasse Marco Ferrazzano nel pomeriggio del 22 gennaio scorso, quando si è trovato a desiderare la cosa più indesiderabile. Le sue fragilità sono state sfiancate da umiliazioni quotidiane subite da una banda di bulli diseducati, sfaccendati, e vigliacchi che lo usava come gioco serale tra una canna e l'altra, lasciandolo andare al proprio destino dopo l'ultimo tiro, preoccupandosi solo di eliminare le tracce. Ci auguriamo che Foggia si impegni affinchè la giustizia faccia il suo corso, evitando che si faccia passare troppo tempo - come è successo per le analisi del Dna sul corpo dilaniato sui binari, che ha dovuto aspettare un intero mese per essere identificato - e arrivare ai responsabili di questo omicidio. La disperazione di Marco è il grido di dolore delle periferie. 


Scegli la programmazione

Ultime 24 ore