Ginosa, assolto ex assessore: non fu voto di scambio

  |  GINOSA (TA)  -  venerdì 18 settembre 2020 - 20:21

In primo grado era stato condannato a due anni e sei mesi di reclusione

di Francesco Persiani
Ginosa, assolto ex assessore: non fu voto di scambio

Arrestato nel 2013 con l'accusa di aver intascato tangenti e per il reato di voto di scambio, Vincenzo Di Canio -all'epoca assessore ai lavori pubblici del comune di Ginosa, nel tarantino- è stato assolto a formula piena dalla Corte di Appello di Lecce. Lo stesso di PG aveva chiesto l'assoluzione dell'imputato -difeso dall'avvocato Franz Pesare- che venne arrestato dalla GdF e rimase in carcere per 21 giorni, accusato di aver intascato una tangente di seimila euro per un appalto e di aver promesso favori in cambio di voti. In primo grado era stato condannato a due anni e sei mesi di reclusione.

indietro

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.