San Marco in Lamis, strage di mafia: il ricordo delle 4 vittime

ATTUALITÀ  |  SAN MARCO IN LAMIS (FG)  -  domenica 9 agosto 2020 - 16:33

Per questa vicenda a Foggia si sta svolgendo il processo a Giovanni Caterino, unico imputato per la strage e accusato di essere il basista del commando che mise a segno la mattanza

di Michele Frallonardo
San Marco in Lamis, strage di mafia: il ricordo delle 4 vittime

Sono passati tre anni esatti dalla strage di San Marco in Lamis, nel foggiano. Un agguato di mafia che fece quattro vittime: il boss di Manfredonia Mario Luciano Romito e il cognato e autista Matteo De Palma, ma soprattutto due agricoltori innocenti, i fratelli Luigi e Aurelio Luciani. Come ogni anno e' stata organizzata una commemorazione - a cura dell'associazione Libera - presso il luogo dove si e' svolta quella tragica vicenda. Vi hanno preso parte tante persone, ed un lungo applauso ha ricordato Luigi e Aurelio Luciani, che al momento dell'agguato erano al lavoro, controllando, come sempre, i loro terreni. "e' iniziata una rivoluzione - ha detto Arcangela, la vedova di Luigi Luciani- tanti ragazzi, a differenza di molti adulti, hanno deciso da che parte stare. Questa terra non e' piu' invisibile. Tutti ormai conoscono il nostro dolore, la nostra rabbia e anche la nostra voglia di vivere". Per questa vicenda a Foggia si sta svolgendo il processo a Giovanni Caterino, unico imputato per la strage e accusato di essere il basista del commando che mise a segno la mattanza. La sentenza e' attesa entro la fine dell'anno

indietro

Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.