Castellana Grotte, droga e armi nascosti nei muretti a secco

CRONACA  |  CASTELLANA GROTTE (BA)  -  lunedì 6 luglio 2020 - 13:46

A capo della banda c'era il 41enne Franco Pirrelli, già noto alle forze dell'ordine, che gestiva l'operato dell'organizzazione e che, durante i periodi di detenzione, lo alla moglie Barbara Palmisano

di Redazione Norbaonline
Castellana Grotte, droga e armi nascosti nei muretti a secco

Nelle campagne di Castellana Grotte i Carabinieri della Compagnia di Monopoli hanno eseguite una serie di perquisizioni ed eseguito 6 misure cautelari nei confronti di un gruppo criminale dedito allo spaccio di droga. L'indagine e' stata coordinata dai pm della Dda, Bruna Manganelli e Federico Perrone Capano. In particolare, ben
nascosti tra le pietre di un muretto, gli investigatori hanno trovato 33mila euro, che si sommano ai 110.000 scoperti nei mesi scorsi a casa di uno degli indagati. A capo della banda c'era il 41enne Franco Pirrelli, già noto alle forze dell'ordine, che gestiva l'operato dell'organizzazione e che, durante i periodi di detenzione lo alla moglie Barbara Palmisano, per la quale sono stati disposti gli arresti domiciliari. Il canale di approvvigionamento era Marco Pesce, noto pregiudicato di Putignano, che riforniva l'organizzazione con partite di cocaina da 1 chilo a volta, dal quale si potevano ricavare circa 100mila dosi

 

 

indietro

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.