Femminicidio a Cerignola, il marito non risponde alle domande degli inquirenti

CRONACA  |  CERIGNOLA (FG)  -  lunedì 6 luglio 2020 - 13:17

Intorno le 14 l'uomo ha atteso che Nunzia Compierchio gli aprisse la porta per esplodere 5 colpi

di Redazione Norbaonline
Femminicidio a Cerignola, il marito non risponde alle domande degli inquirenti

Si è avvalso della facoltà di non rispondere alle domande degli inquirenti Angelo Di Meo, il 44enne che domenica pomeriggio ha ucciso con 5 colpi di pistola la moglie di 41 anni, Nunzia Compierchio, in procinto di ottenere il divorzio. L'uomo dover aver freddato la donna avanti gli occhi dei due figli piu' piccoli - il piu' grande è in carcere per rapina - si è rifugiato in casa del padre che abita nello stesso quartiere. L'uomo risponde delle accuse di omicidio volontario. La polizia ha ricostruito le ultime ore di vita della vittima che insieme al marito avevano pranzato insieme presso il padre di lui, poi è stata riaccompagnata a casa dall'assassino che non si è invece fermato a casa. Intorno le 14 l'uomo ha atteso che Nunzia Compierchio gli aprisse la porta per esplodere 5 colpi. I due coniugi nonostante la richiesta di separazione della donna, vivevano ancora insieme. Per gli investigatori il movente è quello passionale: Di Meo sarebbe stato oltremisura geloso della donna.

 

 

indietro

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.