Processo Pandora, le condanne del tribunale di Bari

CRONACA  |  BARI (BA)  -  giovedì 28 maggio 2020 - 22:05

Condannati per associazione mafiosa quattro imputati, tra i quali il boss dell'omonimo clan Giuseppe Mercante

di Michele Frallonardo
Processo Pandora, le condanne del tribunale di Bari

Il tribunale di Bari ha condannato per associazione mafiosa quattro imputati, tra i quali il boss dell'omonimo clan Giuseppe Mercante. A Mercante inflitti 13 anni, 7 anni per il pregiudicato Fedele Somma, i sodali Domenico Amoruso e Giuseppe Diomede devono scontare rispettivamente a 15 anni e 8 mesi e 6 anni di reclusione, in continuazione con precedenti condanne.

Quattro le assoluzioni, compresa quella dell'ex vicepresidente dell'associazione fai-antiracket di Molfetta, l'imprenditore Roberto de Blasio, titolare di un'agenzia di vigilanza privata. La sentenza al termine del processo "Pandora", il procedimento che ha ricostruito parte della storia della mafia barese degli ultimi 15 anni. Nei mesi scorsi altri 90 imputati sono stati condannati con il rito abbreviato. 

 

indietro

Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.