Tento' di uccidere il fratello con calci e pugni: condannato un barese

CRONACA  |  BARI (BA)  -  giovedì 28 maggio 2020 - 16:37

Giovanni Lamonaca e' stato condannato oggi a 5 anni e 6 mesi di reclusione per tentato omicidio. Il fatto contestato risale al 6 luglio 2019

di Redazione Norbaonline
Tento

Avrebbe tentato di uccidere il fratello "colpendolo ripetutamente con calci, pugni e ginocchiate su varie parti del corpo, compresa la testa, anche quando la vittima era riversa al suolo in stato ormai di incoscienza". Il pregiudicato 47enne di Bari Giovanni Lamonaca e' stato condannato oggi a 5 anni e 6 mesi di reclusione per tentato omicidio. Il fatto contestato risale al 6 luglio 2019.

La "violenta e brutale" aggressione, come e' definita negli atti, giunse al culmine dell'ennesimo litigio tra i due fratelli per
vecchie tensioni familiari. Le indagini sono state coordinate dalla pm Larissa Catella. Il magistrato d'udienza, la pm Silvia
Curione, aveva chiesto per l'imputato la condanna a 10 anni di reclusione. La sentenza e' stata emessa dal gup del Tribunale di Bari Giovanni Abbattista al termine di un processo celebrato con  il rito abbreviato. L'uomo, difeso dall'avvocato Tommaso Cimadomo, e' attualmente detenuto agli arresti domiciliari in una comunita' di recupero della provincia di Bari.

indietro

Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.