Lecce, stadio-comune: approvata la delibera di indirizzo

SPORT  |  LECCE (LE)  -  sabato 2 maggio 2020 - 14:11

Con la delibera approvata si prende atto di una proposta di Concessione giunta dall'Unione Sportiva Lecce che illustra un modello di gestione dello Stadio comunale per la durata di dieci anni

di Stefania Congedo
Lecce, stadio-comune: approvata la delibera di indirizzo

La Giunta comunale di Lecce ha approvato il 30 aprile scorso la delibera di indirizzo per la Concessione in uso e gestione dello Stadio comunale Ettore Giardiniero. Con la delibera approvata si prende atto di una proposta di Concessione giunta dall'Unione Sportiva Lecce che illustra un modello di gestione dello Stadio comunale per la durata di dieci anni con l'assunzione da parte del concessionario dei costi economici derivanti dalla manutenzione straordinaria dell'impianto, attualmente insostenibili per Palazzo Carafa, del pagamento di un canone annuo, dell'intestazione di tutte le utenze. La proposta dell'U.S. Lecce, corredata da Piano economico finanziario, prevede – in sintesi – per il concessionario il diritto di utilizzo esclusivo dell'impianto, oltre alla facoltà di organizzare manifestazioni culturali, artistiche, live; di gestire in proprio servizi di somministrazione di cibo e bevande; di utilizzare l'impianto per attività di natura commerciale; di gestire i servizi di pubblicità; di commercializzare i diritti di denominazione dello stadio. La proposta sarà valutata da un apposito gruppo di lavoro.

indietro

Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.