Brindisi, ordinano mascherine poi rapinano commerciante

CRONACA  |  ORIA (BR)  -  giovedì 26 marzo 2020 - 11:37

Arrestati due fratelli, di 30 e 23 anni, originari di Erchie

di Redazione Norbaonline
Brindisi, ordinano mascherine poi rapinano commerciante

Due fratelli originari di Erchie, rispettivamente di 23 e 30 anni, sono stati arrestati dai Carabinieri dopo aver rapinato un commerciante cinese. Il fatto è avvenuto ad Oria: i due fratelli si sono recati da un commerciante di origini cinesi e, dopo aver conquistato la sua fiducia, hanno concordato l'acquisto di ben 12mila mascherine al costo di un euro caduna. Il giorno della consegna della merce i due avrebbero intestato al commerciante un assegno di 8mila euro e gli avrebbero chiesto di seguirlo da un altro cliente dei due per ottenere il resto del pagamento. Arrivati a destinazione però lo hanno minacciato con un coltello e lo hanno aggredito intimandogli di non denunciare l'accaduto. Dopo le indagini dei militari, pero', l'assegno e le mascherine sono state recuperati e restituiti al

indietro

Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.