Errori da Coronavirus, il caso degli operatori di Copertino

  |  COPERTINO (LE)  -  martedì 24 marzo 2020 - 14:59

All'ospedale di Copertino, venti operatori sanitari sottoposti a tampone sanitario lo scorso 18 marzo, sono nuovamente stati messi in quarantena per 14 giorni, perché entrati in contatto con un collega risultato positivo al Covid 19

di Stefania Congedo
Errori da Coronavirus, il caso degli operatori di Copertino

All’ ospedale di Copertino, venti operatori sanitari sottoposti a tampone sanitario lo scorso 18 marzo, sono nuovamente stati messi in quarantena per 14 giorni, perché entrati in contatto con un collega risultato positivo al Covid 19. Secondo quanto denuncia dal proprio profilo Facebook un ex consigliera di opposizione al comune di Copertino, Anna Inguscio, gli operatori sanitari in questione piuttosto che essere convocati uno alla volta per la verifica della negatività o della positività al covid-19, sarebbero stati convocati tutti allo stesso orario e fatti stazionare in un unico corridoio. Salvo poi che quando ci si è accorti che uno di loro era positivo, tutti gli altri sono dovuti nuovamente tornare a casa in quarantena, per altri 14 giorni .

indietro

Ultime 24 ore

0 results

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.