Incatenata per figlio disabile, la madre interrompe la protesta

CRONACA  |  FOGGIA (FG)  -  martedì 18 febbraio 2020 - 19:57

Sara' individuata in tempi rapidi una figura professionale in grado di supportare, a scuola, il 12enne

di Pietro Loffredo
Incatenata per figlio disabile, la madre interrompe la protesta

Sarà individuata in tempi rapidi una figura professionale in grado di supportare, a scuola, il 12enne affetto da paralisi cerebrale infantile rimasto senza assistenza qualificata da due mesi. 

Lo ha assicurato l’assessore ai servizi sociali del Comune di Foggia, Raffaella Vacca, alla madre dello studente disabile.
Per protesta, la donna, questa mattina, si era incatenata davanti all’istituto scolastico ‘Santa Chiara-Pascoli-Altamura’, al rione Candelaro.

La madre del giovane studente disabile chiedeva l’assegnazione di un operatore socio sanitario, figura che era venuta a mancare dal 20 dicembre, dopo la scadenza della convenzione tra la scuola e un istituto privato.
Dopo aver avuto rassicurazioni dell’assessore, la donna - a sua volta affetta da disabilità motoria - ha interrotto la protesta, ma ha precisato che attende la risoluzione del problema entro un paio di giorni.

indietro

Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.