Corriere con ovuli di eroina arrestato in aeroporto a Bari

  |  BARI (BA)  -  lunedì 27 gennaio 2020 - 14:47

Dopo un ricovero di circa 24 ore ha evacuato complessivi 54 ovuli

di Redazione Norbaonline
Corriere con ovuli di eroina arrestato in aeroporto a Bari

I Finanzieri del II Gruppo Bari, unitamente ai funzionari dell'Agenzia delle Dogane e Monopoli di Bari, impegnati nei controlli a contrasto dei traffici illeciti nell'aeroporto di Bari, hanno sequestrato 54 ovuli di eroina ed arrestato un 'corriere' della droga. Si tratta di un giovane nigeriano di 35 anni, residente in provincia di Trapani, appena sbarcato da un volo proveniente dalla Spagna. Dopo un primo controllo con esito negativo effettuato sui pochi effetti personali al seguito, altro elemento di sospetto unitamente al rilevamento di ulteriori incongruenze sui motivi del viaggio manifestate dal giovane, hanno indotto gli investigatori ad approfondire l'attività accompagnando il giovane presso l'ospedale San Paolo di Bari, dove una TAC addominale ha confermato fondati i sospetti, facendo emergere la presenza anomala nell'intestino di decine di ovuli precedentemente ingeriti. Dopo un ricovero di circa 24 ore, anche in relazione al grave rischio in caso di apertura di uno degli ovuli ingeriti, piantonato dai finanzieri e con l'assistenza del personale medico, ha evacuato complessivi 54 ovuli, ognuno contenente circa 11 grammi di eroina purissima per un peso di circa 600 grammi da cui sarebbero state ricavabili oltre 11.000 dosi.

indietro

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.