Bari, anziana uccisa e derubata: condannata la badante

CRONACA  |  BARI (BA)  -  giovedì 14 novembre 2019 - 20:05

La Corte d'Appello ha condannato, ribaltando la sentenza di primo grado, la badante 55enne Anna Maria Natale a 21 anni di reclusione per l'omicidio e la rapina dell'80enne Santa Ladisi

di Redazione Norbaonline
Bari, anziana uccisa e derubata: condannata la badante

La Corte d'Appello ha condannato, ribaltando la sentenza di primo grado, la badante 55enne Anna Maria Natale a 21 anni di reclusione per l'omicidio e la rapina dell'80enne Santa Ladisi, che accudiva a Santeramo in Colle, avvenuto il 21 gennaio 2010. Con la Natale condannata anche la 53enne Giovanna Ranella a 2 anni di reclusione per ricettazione. I giudici hanno condannato le due imputate anche al risarcimento nei loro confronti, da quantificarsi in separato giudizio civile. Secondo l'accusa Natale avrebbe ucciso l'anziana sbattendole la testa sul tavolo, strangolandola e poi chiudendole la testa in una busta di cellophane sigillata all'altezza del collo con del nastro adesivo. La Natale 'imputata avrebbe poi rubato quattro anelli e un bracciale in oro indossati dalla vittima e li avrebbe consegnati all'altra badante perche' li nascondesse.

 

indietro

Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.