Caso Twiga, in tre a giudizio

  |  OTRANTO (LE)  -  sabato 9 novembre 2019 - 11:13

Per le presunte irregolaritˆ commesse nellÕiter di realizzazione del Twiga Beach Club di Otranto

di Stefania Congedo
Caso Twiga, in tre a giudizio

Saranno in tre ad andare a processo il prossimo 12 febbraio davanti la II sezione penale del Tribunale di Lecce per le presunte irregolarità commesse nell’iter di realizzazione del Twiga Beach Club di Otranto , sotto sequestro dal maggio 2017, a cui il noto manager Flavio Briatore aveva inizialmente legato il proprio marchio salvo poi revocarlo alla luce dell’inchiesta penale. La decisione del gup Edoardo D’Ambrosio depositata nella tarda serata di ieri vede il rinvio a giudizio nei confronti di Mimmo De Santis , legale rappresentante della società committente dei lavori, Pierpaolo Cariddi , l’attuale sindaco di Otranto, all’epoca dei fatti progettista e direttore dei lavori e del dirigente dell’area tecnica del comune di Otranto, Emanuele Maggiulli. Esce di scena invece patteggiando una condanna a 12 mesi , Giuseppe Tondo, il dirigente dell’area ambiente del comune idruntino. Ammessa la costituzione di parte civile dell’associazione ambientalista Italia Nostra nei confronti di tutti gli imputati. Le accuse mosse dal pm Roberta Licci sono abusivismo edilizio , occupazione abusiva di demanio , falso e deturpamento di bellezze naturali, falso e abuso d’ufficio.

indietro

Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.