Smaltimento illecito rifiuti, perquisito laboratorio analisi di Corato

CRONACA  |  CORATO (BA)  -  giovedì 17 ottobre 2019 - 19:04

Grazie alle analisi alterate su rifiuti speciali non pericolosi un'azienda di scavi di Trani otteneva la certificazione che gli stessi rifiuti erano ''inerti''

di Redazione Norbaonline
Smaltimento illecito rifiuti, perquisito laboratorio analisi di Corato

Il titolare e il gestore di un laboratorio di analisi di Corato sono indagati e le loro abitazioni di Altamura sono state perquisite oggi da militari della Guardia Costiera di Bari, su disposizione del pm di Trani Francesco Aiello. Secondo l'accusa, grazie alle analisi alterate su rifiuti speciali non pericolosi eseguite dal laboratorio di Corato, un'azienda di scavi di Trani otteneva la certificazione che gli stessi rifiuti, provenienti da demolizioni, erano "inerti", cioe' innocue terre e rocce da scavo.

Le indagini sono state avviate - e' detto in una nota della Guardia Costiera - poco prima dell'estate, quando e' stato
sequestrato un nuovo stabilimento balneare completamente abusivo che nella parte retrostante, per livellare il terreno, la ditta tranese indagata aveva depositato un'ingente quantita' di rifiuti speciali camuffati come "stabilizzato inerte", operando uno smaltimento illecito.

indietro

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.