Regione Puglia, stanziati 1,6 mln per tre interventi a Taranto

ATTUALITÀ  |  TARANTO (TA)  -  martedì 8 ottobre 2019 - 12:46

La somma verrà utilizzata per realizzare progetti di sviluppo nell'area ionica

di Redazione Norbaonline
Regione Puglia, stanziati 1,6 mln per tre interventi a Taranto

La Regione Puglia ha stanziato 1 milione e 600 mila euro destinati a progetti di sviluppo rivolti a Taranto e all'area ionica. In particolare, la delibera destina 600mila euro per finanziare due diversi studi scientifici volti a valutare, il primo, lo spettro delle patologie del bambino e dell'adulto in soggetti direttamente esposti a fattori contaminanti e, il secondo, gli effetti protettivi sulla salute umana esercitati dall'olio di oliva naturalmente arricchito di polifenoli, vitamina E, Omega 3 e Omega 6. Un altro progetto finalizzato alla creazione di una struttura sperimentale e innovativa, denominata "Laboratorio Urbano".

Un secondo finanziamento, pari a 800mila euro, e' stato riconosciuto per sviluppare interventi di supporto alla fase di avvio delle due Zone Economiche Speciali. Il terzo finanziamento riguarda il Comune di Maruggio che sara' destinatario di 200mila euro per la realizzazione di un progetto finalizzato alla creazione di un Centro di addestramento subacqueo direttamente collegato con lo scalo aeroportuale di Grottaglie, gia' designato, per iniziativa ministeriale e regionale, quale primo spazio-porto destinato ad accogliere voli suborbitali.

indietro

Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.