Barletta, inchiesta prostituzione: sigilli ad un centro massaggi in zona Patalini

  |  BARLETTA (BT)  -  martedì 1 ottobre 2019 - 18:05

Il massaggio durava un'ora e i cliente pagava in anticipo 100 euro di cui 40 andavano alla ragazza e 60 ai gestori

di Giovanni Di Benedetto
Barletta, inchiesta prostituzione: sigilli ad un centro massaggi in zona Patalini

C'è anche un appartamento al primo piano di uno stabile nel quartiere Patalini di Barletta tra gli immobili sequestrati dalla Polizia nell’ambito di una inchiesta della Procura di Ancora su un giro di prostituzione che avveniva all’interno di centri massaggi in diverse regioni d’Italia. Secondo quanto accertato dagli investigatori della squadra mobile, l'attività veniva svolta da ragazze di età compresa fra i 20 e i 30 anni che si prostituivano senza costrizioni. Il massaggio, secondo gli investigatori, durava circa un'ora e il cliente pagava in anticipo 100 euro di cui 40 andavano alla ragazza e 60 ai presunti gestori, moglie e marito, finiti rispettivamente in carcere e ai domiciliari. Negli annunci per accaparrarsi la clientela, pubblicati anche su diversi siti Internet, si garantiva "massima serieta' e personale altamente qualificato". L'attivita' avrebbe fruttato ai coniugi circa 30mila euro al mese nei nove centri massaggi gestiti, di cui alcuni con locali di proprieta'.

indietro

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.