Omicidio Durini: i genitori di Noemi continuano la loro battaglia

CRONACA  |  LECCE (LE)  -  venerdì 20 settembre 2019 - 09:11

Secondo i genitori di Noemi, i coniugi Marzo hanno avuto un ruolo attivo

di Grazia Rongo
Omicidio Durini: i genitori di Noemi continuano la loro battaglia

Lucio Marzo, il ragazzo condannato in appello a 18 anni per l'omicidio di Noemi Durini, non può aver fatto tutto da solo. Ne sono convinti i genitori della 15enne di Specchia uccisa a settembre di due anni fa. Per loro Lucio fu aiutato da padre e madre, Biagio e Rocchetta Rizzelli, e chiedono - per la terza volta- ulteriori indagini sul ruolo che i due avrebbero avuto nel delitto. I genitori di Lucio sono indagati con l'accusa, a vario titolo, di soppressione di cadavere e di favoreggiamento. La Procura aveva chiesto l'archiviazione per loro ma la famiglia della vittima intende dare battaglia.

indietro

Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.