Scontri prima di Nocerina-Foggia: arrestate 3 persone

  |  FOGGIA (FG)  -  martedì 17 settembre 2019 - 14:56

l dirigente del commissariato di Nocera Inferiore, Luigi Amato, e' rimasto ferito a un braccio

di Redazione Norbaonline
Scontri prima di Nocerina-Foggia: arrestate 3 persone

Tre persone arrestate a Nocera Inferiore, nel Salernitano, nell'ambito di una indagine della polizia per gli scontri tra tifosi avvenuti domenica scorsa prima della partita di calcio Nocerina-Foggia. Due degli arrestati sarebbero tra gli autori della sassaiola contro i supporter della squadra pugliese e contro gli agenti; il terzo, e' il fratello di uno dei due e, per opporsi all'arresto di questi, si è scagliato contro gli agenti. Il dirigente del commissariato di Nocera Inferiore, Luigi Amato, e' rimasto ferito a un braccio ed è stato medicato all'ospedale 'Umberto I', con dieci giorni di prognosi. Trasportato in commissariato, il fratello di uno dei due presunti responsabili degli scontri tra ultras ha colpito anche altri due poliziotti. Le indagini, intanto, continuano per individuare tutti coloro i quali hanno partecipato agli scontri.

La Nocerina, intanto, con una nota del presidente Paolo Maiorino, ha preso le distanze da quanto accaduto. "Auspico - ha
detto il numero uno del club molosso - una pronta guarigione ai tutori delle forze dell'ordine feriti negli scontri, ci dissociamo da qualsiasi forma di violenza e confidiamo in un tempestivo intervento risolutivo degli organi preposti".

indietro

Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.