Bari, caso dehors: il sindaco Decaro incontra il sovrintendente

ATTUALITË  |  BARI (BA)  -  mercoledì 11 settembre 2019 - 17:49

Potrebbe essere concessa una proroga alla moratoria al regolamento cittadino sull'utilizzo dei gabebo

di Anna De Feo
Bari, caso dehors: il sindaco Decaro incontra il sovrintendente

Potrebbe essere concessa una proroga alla moratoria al regolamento cittadino sull’utilizzo dei gabebo a Bari, in scadenza il 21 settembre. Il condizionale e’ d’obbligo. ma potrebbe essere l’effetto dell’incontro durato circa un’ora, sulla questione dehors voluto con urgenza dal sindaco Decaro con il neo sovrintendente, l’arch. Francesco Canestrini, nel giorno del suo insediamento. Il primo incontro, una volta preso possesso dell’ufficio, e’ stato con il primo cittadino. Decaro ha chiesto un impegno che miri a non stravolgere una situazione che, diversamente, porterebbe alla chiusura di molte attivita’ e si e’ detto pronto a produrre qualunque documentazione utile. Da parte del sovrintendente l’impegno a dare priorita’ alla questione. Come e’ ormai noto, il 21 settembre scade la moratoria concessa dalla sovrintendenza al regolamento cittadino. Dal giorno dopo, i commercianti rischiano di dover smontare ogni sera i gazebo, per alcuni in maniera definitiva. Eppure indispensabili per lavorare con locali piccoli. Di qui la loro richiesta di un tavolo con le istituzioni ma con il loro coinvolgimento per trovare insieme una soluzione ad una vicenda che si trascina da anni.

indietro

Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.