Molfetta, medici aggrediti al Pronto Soccorso

  |  MOLFETTA (BA)  -  martedì 10 settembre 2019 - 19:30

Si stavano prendendo cura di un bimbo di 4 anni, il padre li ha accusati di perdere tempo

di Giovanni Di Benedetto
Molfetta, medici aggrediti al Pronto Soccorso

Due medici sono stati aggrediti questa mattina all’interno del pronto soccorso dell’ospedale di Molfetta. E’ successo mentre i due camici bianchi stavano prendendosi cura di un bambino di 4 anni, inviato prima per una consulenza nell’Ambulatorio di Pediatria dello stesso nosocomio, poi riportato in Pronto Soccorso per un trasferimento ad altra sede per approfondimenti ed eventuale ricovero. In quel momento il padre del minore avrebbe cominciato a inveire pesantemente contro i presenti, accusandoli di perdere tempo prezioso, aggredendoli con calci e pugni e scagliando al loro indirizzo le suppellettili d'arredo, facendo cadere a terra un computer. Sul posto son giunti i carabinieri che hanno portato l’uomo in caserma. Ne dà notizia una nota della Asl Bari in cui si condanna il gesto dell’aggressore e si mette in evidenza l’abnegazione dei medici aggrediti che hanno già manifestato la volontà di tornare al lavoro.

indietro

Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.