Potenza, 12 marocchini arrestati nel centro di permanenza per il rimpatrio

CRONACA  |  POTENZA (PZ)  -  martedì 10 settembre 2019 - 11:19

Sono accusati di aver aggredito un cittadino tunisino

di Redazione Norbaonline
Potenza, 12 marocchini arrestati nel centro di permanenza per il rimpatrio

Dodici migranti marocchini sono stati arrestati dalla Polizia, intervenuta con il personale antisomossa, perchè accusati di aver aggredito un cittadino tunisino, che ha riportato fratture facciali giudicate guaribili in 30 giorni, nel Cpr (Centro di permanenza per il rimpatrio) di Palazzo San Gervasio (Potenza).

La scorsa settimana, il tunisino e' stato colpito prima "con una fitta sassaiola e poi con numerose serie di calci e pugni".
Alla base dell'aggressione - secondo quanto ricostruito dagli investigatori - una precedente lite tra la vittima e uno dei
marocchini. Le immagini riprese dalla videosorveglianza della struttura sono state determinanti per la ricostruzione dell'aggressione. Gli arresti sono stati convalidati dal gip di Potenza che ha accolto la richiesta della Procura potentina della misura della custodia cautelare in carcere per 10 dei 12 tunisini.

indietro

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.