ArcelorMittal: richiesto rinnovo cassa integrazione per 1400 dipendenti

  |  TARANTO (TA)  -  martedì 3 settembre 2019 - 11:14

''Decisione dovuta a crisi mercato''

di Redazione Norbaonline
ArcelorMittal: richiesto rinnovo cassa integrazione per 1400 dipendenti

ArcelorMittal Italia, con un documento consegnato oggi ai sindacati, ha comunicato la decisione di chiedere la "proroga per 13 settimane dell'intervento di Cassa integrazione ordinaria (Cigo) relativo allo stabilimento siderurgico di Taranto, gia' avviato a far data dal 2 luglio 2019 (pur in assenza di accordo sindacale), con scadenza iniziale fissata al 28 settembre 2019. La proroga decorrera' dal 30 settembre prossimo e riguardera' "un numero massimo di 1.395 dipendenti".  "Tale decisione, precisa l'azienda, e' scaturita dal permanere delle criticita' di mercato e dall'insufficienza della domanda che hanno condotto alla domanda di Cigo, e questo nonostante le iniziative industriali e le strategie di marketing poste in campo in costanza di intervento dell'ammortizzatore e funzionali all'acquisizione di ulteriori quote di mercato". Si aggiunge che "le sospensioni dalla prestazione lavorativa relative al periodo oggetto di proroga, che saranno operate a zero ore, potranno interessare contestualmente fino ad un numero massimo di 1.395 dipendenti per giornata lavorativa, suddivisi come segue per quanto attiene alla categoria di inquadramento e settori di appartenenza: 1.395 dipendenti di cui 1.011 operai, 106 intermedi e 278 impiegati e quadri".

Quanto al numero massimo giornaliero di 1.395 dipendenti che potrebbero essere interessati dalla proroga della procedura, ArcelorMittal fa presente che "il numero medio di sospensioni in Cigo effettivamente poste in essere nel periodo intercorrente tra l'inizio del periodo di sospensione ed il 18 agosto scorso e' stato di 584 unita', con punta massima di 1.149". L'azienda ribadisce che "le sospensioni relative alla proroga decorreranno a far data dal 30 settembre 2019 per le successive 13 settimane". E sottolinea che "allo stato e' ipotizzabile una ripresa del mercato e della domanda a valle di detto periodo, fatta salva la verifica della necessita' di eventuale proroga ai sensi della vigente normativa". "Compatibilmente con le esigenze tecnico produttive - prosegue - i dipendenti appartenenti a categorie, livelli e qualifiche destinatari delle sospensioni ed in numero eccedente le risorse impiegate, potranno essere avviati a rotazione, fatti salvi i casi di peculiari esigenze". La societa' ha proposto la data dell'11 settembre, alle ore 14 presso il Consiglio di Fabbrica, per un incontro con le organizzazioni sindacali "al fine di fornire eventuali chiarimenti".

indietro

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.