Grottaglie: la Regione Puglia chiude la discarica

  |  GROTTAGLIE (TA)  -  venerdì 30 agosto 2019 - 16:16

''Una vittoria importante per un territorio che per decenni ha subito il carico ambientale dello smaltimento di rifiuti speciali''

di Redazione Norbaonline
Grottaglie: la Regione Puglia chiude la discarica

"Adesso la discarica sara' definitivamente chiusa cosi' come abbiamo sempre chiesto ed auspicato". Lo dichiara
l'assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia, Cosimo Borraccino, a proposito della sentenza del Consiglio di Stato sulla discarica di Grottaglie che ha bocciato il ricorso del gestore Linea Ambiente dando invece ragione ai Comuni di Grottaglie, San Marzano di San Giuseppe e Carosino, tutti del Tarantino, costituiti in giudizio insieme ad Arpa Puglia. "Una vittoria importante per un territorio che per decenni ha subito il carico ambientale dello smaltimento di rifiuti speciali - afferma Borraccino -.Complimenti al sindaco di Grottaglie per essersi opposto con tenacia a quello che, di fatto, doveva essere una chiusura di discarica ed invece era stata trasformata in un quasi raddoppio della stessa". "Auspico che la Provincia di Taranto, dichiara l'assessore della Regione Puglia, adotti tutti i provvedimenti consequenziali che vanno nella direzione della chiusura definitiva". Per Borraccino, "ancora una volta un organo dello Stato mette un punto fermo su quello che a tutti noi appare definitivamente chiaro e cioe' che il territorio di Taranto non puo' assolutamente subire un ulteriore appesantimento di una situazione ambientale che lo vede al centro di troppi carichi da sopportare. Questo elemento, conclude - e' oramai definitivamente assimilato sia a livello di diversi Enti Locali ed amministratori che di cittadinanza diffusa. Se ne facciano tutti una ragione e pensiamo insieme ad uno sviluppo alternativo e piu' rispettoso dell'ambiente e della salute umana". Anche per Michele Mazzarano, consigliere regionale Puglia, "si conferma la chiusura definitiva della discarica stabilita dal Tar ma con un motivo differente: era evidente che dietro la presunta "ottimizzazione" si nascondesse la volonta' di aumentare la cubatura, i tempi di utilizzo, e quindi i profitti. Profitti enormi sulle spalle dei cittadini e di un territorio, quello jonico, che gia' sta pagando in termini ambientali". "E' evidente inoltre - conclude il consigliere regionale Mazzarano - che ogni futura decisione presa in danno di un territorio, trovera' un precedente importante in questa sentenza".

indietro

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.