Aliano, recuperati i corpi degli operai morti asfissiati

CRONACA  |  ALIANO (MT)  -  giovedì 29 agosto 2019 - 16:27

La causa sembra essere l'esalazione incontrollata di anidride carbonica

di Redazione Norbaonline
Aliano, recuperati i corpi degli operai morti asfissiati

Le operazioni di recupero dei corpi dei due operai, Leonardo Nole', 52 anni e Donato Telesca di 53 anni, sono stati ultimati. Le vittime, originarie di Potenza, sono state trovate sul fondo del pozzo obliquo, a circa 30 metri di profondita', della discarica che era chiusa da diversi anni. La causa del decesso è presumibilmente carenza di ossigeno, ma bisognera' aspettare gli esami autoptici per averne la certezza. Sebbene la discarica fosse chiusa da diverso tempo periodicamente vi si effettuano lavori di manutenzione, in particolare proprio nel pozzo interessato dall'incidente, per l'aspirazione del percolato. Secondo una prima ricostruzione, i due sono scesi nel pozzo quando uno dei due si e' sentito male probabilmente per via delle esalazioni di anidride carbonica. Il collega si e' immediatamente precipitato per soccorrerlo, ma anche lui e' rimasto intossicato mortalmente

 

indietro

Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.