Trani, giustizia svenduta: chiesto il processo

CRONACA  |  TRANI (BT)  -  sabato 24 agosto 2019 - 08:57

L'udienza preliminare  fissata per l'11 settembre

di Grazia Rongo
Trani, giustizia svenduta: chiesto il processo

La procura di Lecce ha chiesto il rinvio a giudizio per i magistrati di Trani coinvolti nell'inchiesta "giustizia svenduta" e accusati, tra l'altro, di associazionie per delinquere finalizzata alla corruzione in atti giudiziari. L'udienza preliminare è fissata per l'11 settembre. Il gup ha riconosciuto il requisito d'urgenza visto che il 13 ottobre scadono i termini di custodia cautelare per Nardi, Savasta e per l'ispettore Vincenzio di Chiaro.

Tra le dieci persone che dovranno presentarsi davanti al gup non ci sarà Flavio d'Introno, l'imprenditore che dopo aver raccontanto delle tangenti pagate all'ex gup nardi e a Savasta e Scimè, ha fatto esplodere l'inchiesta. In questa fase è parte offesa e la sua posizione è stata stralciata anche se resta indagato. Le indagini non sono ancora concluse. Il fascicolo è aperto per dare riscontro ai racconti di d'introno e ad altre denunce presentate da gennaio ad oggi.

indietro

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.