Termoli, ricorso al Consiglio di Stato sulla riapertura del punto nascita

CRONACA  |  TERMOLI (CB)  -  giovedì 8 agosto 2019 - 19:11

La discussione di merito e' fissata nella primavera 2020

di Redazione Norbaonline
Termoli, ricorso al Consiglio di Stato sulla riapertura del punto nascita

Ricorso in Consiglio di Stato contro la sospensiva del Tar Molise che ha riaperto il punto nascita del San Timoteo di Termoli. L'azione legale e' stata firmata dal Commissario e sub Commissario e dai ministeri della Salute, dell'Economia e delle Finanze contro gli amministratori dei Comuni di Termoli, Campomarino, Castelmauro, Guardialfiera, Guglionesi, Mafalda, Montecilfone, Portocannone, San Giacomo degli Schiavoni, San Martino in Pensilis, Ururi, Montefalcone e Montenero di Bisaccia, in provincia di Campobasso, firmatari insieme ad alcune donne gestanti del ricorso al Tar Molise per la riattivazione della divisione neonatale dell'ospedale termolese poi accolto dai giudici amministrativi con un provvedimento di sospensiva.

La discussione di merito e' fissata nella primavera 2020. Il ricorso e' stato notificato alle parti oggi pomeriggio. "Sconcerto per la decisione di appellare l'ordinanza del Tar visto che era stata fissata l'udienza di merito ad aprile - spiega l'avvocato Vincenzo Fiorini dello studio Iacovino di Campobasso - e visto che il reparto sta funzionando egregiamente. E' un attacco non solo a Termoli, ma all'intera Regione Molise facendo venire meno i servizi pubblici essenziali".

indietro

Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.