Mesagne: frode per ottenere fondi Ue, 15 indagati

  |  MESAGNE (BR)  -  giovedì 25 luglio 2019 - 10:25

Sequestrati beni per 400mila euro, arrestato un agronomo

di Redazione Norbaonline
Mesagne: frode per ottenere fondi Ue, 15 indagati

Un agronomo di Mesagne di 42 anni, Marco Argentiere, e' stato arrestato dalla Guardia di Finanza e posto ai domiciliari con l'accusa di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche e falsita' in dichiarazione sostitutiva di atto di notorieta'. L'indagine riguarda l'accesso a fondi comunitari. Oltre alla misura cautelare nei confronti dell'agronomo (che e' consigliere dell'Ordine dei dottori agronomi e dottori forestali della provincia di Brindisi nonche' ex responsabile a
livello provinciale di una organizzazione di categoria che gestisce centri di assistenza agricola), il gip del Tribunale di
Brindisi ha emesso un decreto di sequestro preventivo finalizzato alla confisca obbligatoria del profitto diretto dei
reati contestati a carico di 15 indagati, per un valore di quasi 400 mila euro. 

indietro

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.