Triggiano, bruciavano rifiuti in area protetta: 4 denunce

CRONACA  |  TRIGGIANO (BA)  -  giovedì 18 luglio 2019 - 11:32

Sequestrata un'area di 1800 metri quadri e vari mezzi che erano utilizzati per la raccolta

di Antonio Procacci
Triggiano, bruciavano rifiuti in area protetta: 4 denunce

Rifiuti plastici scaricati e poi bruciati in un'area protetta alle porte di Bari, in prossimità di Lama San Giorgio, nelle campagne di Triggiano. Un'attività che avveniva in modo sistematico e che è stata interrotta dai Carabinieri Forestali, che hanno sequestrato un terreno di circa 1.800 metri quadri, 2 autocarri con cassone ribaltabile, un'auto e due motocarri. Quattro persone, risultate proprietarie dei mezzi, sono stati denunciati per smaltimento illecito e combustione di rifiuti speciali, che peraltro ha provocato l'emissione nell'ambiente di diossina e liquami tossici.

indietro

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.