Molfetta, furbetti del cartellino: eseguite altre 6 misure

  |  MOLFETTA (BA)  -  lunedì 15 luglio 2019 - 15:04

Sospesi dal servizio altri dipendenti ospedale e uffici Asl

di Redazione Norbaonline
Molfetta, furbetti del cartellino: eseguite altre 6 misure

Il gip del tribunale di Trani Maria Grazia Caserta ha disposto la sospensione dal servizio per 6 dipendenti della ASL di Bari indagati nell’ambito dell’inchiesta che lo scorso 8 luglio aveva portato in manette 12 persone accusate di truffa aggravata e continuata, false attestazioni della presenza in servizio e peculato, risultati in servizio all’ospedale di Molfetta ma di fatto assenti dopo aver timbrato il cartellino. La decisione è stata pressa al termine degli interrogatori di 9 dipendenti, molti dei quali in servizio al 5° piano del “don Tonino Bello”. Il gip ha inoltre rigettato le richieste formulate dai difensori delle persone arrestate, in ordine alla revoca o sostituzione della misura cautelare dei domiciliari. L'inchiesta del magistrato Silvia Curione, lo ricordiamo, era partita nell'estate del 2017 da alcuni esposti anonimi. A centinaia gli episodi contestati dai militari della guardia di finanza, tra questi il giovane che smarcava la presenza di due specializzandi invece ad un corso di formazione, tre camici bianchi che lasciavano l'ospedale per svolgere la loro attività professionale in altri studi o per pranzare a casa. C’era anche chi tenuto a controllare il corretto rispetto dell’orario di lavoro, accedeva al sistema e inseriva dati per favorire colleghi e amici. 

indietro

Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.