Cellino San Marco: proiettili e minacce d'estorsione, un arresto

  |  CELLINO SAN MARCO (BR)  -  mercoledì 10 luglio 2019 - 12:01

Individuato ''il postino'', incastrato dalle telecamere

di Redazione Norbaonline
Cellino San Marco: proiettili e minacce d

I Carabinieri di Cellino San Marco hanno arrestato Giovanni Iazzi, 33 anni, accusato di essere il 'postino' che aveva imbucato lettere di estorsione con minacce accompagnate da due proiettili calibro 38, nelle cassette postali di un professionista e di un
artigiano della zona.L'uomo e' stato portato in carcere a Brindisi, in base al provvedimento cautelare emesso dal Gip del Tribunale di Brindisi, Tea Verderosa, su richiesta del pm Giovanni Marino. Nella lettera al professionista, scritta a mano, recapitata a fine giugno - fanno spaere gli inquirenti - si legge: "se non volete danni consistenti sapete cosa fare, non recatevi dai Carabinieri altrimenti vi faremo del male". Anche nel secondo foglio manoscritto, recapitato a un artigiano, era stata riportata la frase "se andate ai Carabinieri non lavorate piu', se vi rivolgete ai forestieri e' peggio... scoppia". Dopo
sopralluoghi e analisi delle immagini di videosorveglianza presenti in zona, i Carabinieri hanno individuato il 33enne
nonostante si fosse camuffato, da un piccolo dettaglio dell'abbigliamento indossato e dalla camminata. L'uomo ha
precedenti per reati contro il patrimonio, la persona e per stupefacenti.

indietro

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.