Matera, esasperato dalla convivente tenta di farsi arrestare

CRONACA  |  MATERA (MT)  -  martedì 11 giugno 2019 - 16:20

Un pregiudicato 25enne preferisce la solitudine in cella che vivere con la sua compagna

di Alessandro Boccia
Matera, esasperato dalla convivente tenta di farsi arrestare

Esasperato dalle continue discussioni con la convivente, ha chiamato il 113 chiedendo di essere accompagnato in carcere. Protagonista della vicenda un pregiudicato materano di 25 anni, che si trovava in regime di arresti domiciliari per il delitto di rapina in un supermercato. Non vedendo soddisfatta la sua richiesta, il giovane è evaso dall’abitazione e si è presentato direttamente in Questura, dove gli agenti della Volante hanno provveduto a riaccompagnarlo a casa. Dopo qualche ora il giovane, pur di sottrarsi alla difficile convivenza con la compagna, si è presentato direttamente in carcere e, per non rischiare di essere condotto nuovamente a casa, ha aggredito gli agenti della Polizia Penitenziaria e “finalmente” è riuscito a farsi arrestare e riaccompagnare in cella.

indietro

Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.