Intercettazioni su ponte sull'A16, nel foggiano, ''sicurezza confermata''

  |  FOGGIA (FG)  -  sabato 9 marzo 2019 - 16:17

Direzione Tronco Bari di Autostrade, ''colloqui su vecchia incongruenza superata''

di Redazione Norbaonline
Intercettazioni su ponte sull

Le conversazioni sul ponte Paolillo, sull'A16, nel Foggiano, oggetto di alcune intercettazioni depositate al Tribunale del Riesame di Genova dal pm titolare dell'inchiesta sul crollo del Morandi "si riferiscono a un'incongruenza nella documentazione della costruzione, negli anni '70", "incongruenza superata dal collaudo e dalle relative
prove di carico sulla trave installata", mentre "non vi e' nessun riferimento alla staticita' del ponte, la cui sicurezza e' sempre stata confermata", ne' c'e' mai stata volonta' di omettere informazioni. Lo sottolinea la Direzione di Tronco di Bari di Autostrade per l'Italia.  I contenuti delle intercettazioni, che si riferiscono a colloqui avvenuti circa tre mesi dopo i fatti di Genova, sono pubblicati oggi da alcuni giornali. A parlare tra loro sono tecnici della Spea, societa' di Autostrade che si occupa di ingegneria delle infrastrutture e della sorveglianza delle opere, alcuni dei quali indagati per il crollo del Morandi. Secondo le ricostruzioni di stampa sono preoccupati perche' Gianni Marrone, direttore del tronco di Bari, avrebbe chiesto di rivedere i loro report sul ponte Paolillo per evitare richieste da parte del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti e dei suoi ispettori. Ma la Direzione di Tronco di Bari di Autostrade per l'Italia "ritiene opportuno chiarire che si tratta evidentemente di frammenti estrapolati da un confronto piu' articolato tra committente e fornitore". "I contenuti delle intercettazioni - da valutare alla luce dei fatti e delle circostanziate evidenze gia' rappresentate al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti nella corrispondenza intercorsa con la Direzione di Tronco sul caso in questione - non delineano la volonta' di omettere informazioni rilevanti per la sicurezza del ponticello, ma solo l'opportunita' di esporre in un modo meno soggetto a possibili fuorvianti interpretazioni un'apparente discrepanza rilevata tra i documenti di costruzione (risalenti agli anni '70).
Discrepanza comunque rappresentata nelle relazioni Spea e risolta con il riscontro della congruenza tra lo stato di fatto, il collaudo statico effettuato all'epoca sull'opera e i certificati di origine dei materiali allegati al collaudo stesso", si legge nella nota della Direzione di Tronco di Bari. Il comunicato specifica che "l'incongruenza e' stata rilevata
a ottobre-dicembre del 2018, all'atto del reperimento degli atti di contabilita' e di collaudo e della relazione di calcolo ai fini delle verifiche per la progettazione del ripristino, recentemente concluso. Una sezione della trave allegata al
certificato di collaudo dell'epoca mostra armature di precompressione diverse da quelle presenti sulla trave
installata. Trattandosi di elementi prefabbricati in stabilimento, e' probabile che chi forni' le tavole al
collaudatore negli anni 70 le inverti' con altre, stanti le medesime dimensioni". "Il collaudo e le relative prove di carico - prosegue Autostrade - sono state tuttavia condotte sulla trave installata" a cui "si riferiscono i certificati di origine dei materiali prodotti dallo stabilimento e allegati al collaudo stesso. Le condizioni di sicurezza del Paolillo (tecnicamente un ponticello di 10 metri di lunghezza) e la coerenza degli atti rilevanti a tal fine, risultano inoltre pienamente confermati dalle ulteriori valutazioni, richieste in seguito alle osservazioni mosse, di una societa' terza specializzata, la quale ha certificato che 'la relazione di calcolo dell'impalcato e il certificato di collaudo non mostrano alcuna incoerenza o discrepanza tra loro. Essi, inoltre, sono in perfetto accordo con quanto rilevato al vero sulla trave. Ne consegue che le verifiche di sicurezza condotte nel progetto del primo impianto sono correttamente basate alla luce sia delle informazioni del collaudo che delle evidenze rilevate al vero nelle recenti indagini del sito", conclude la Direzione di tronco di Autostrade.

indietro

Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.