Scandalo a Lecce: il pm accusato di aver agevolato esame di un avvocato

  |  LECCE (LE)  -  giovedì 6 dicembre 2018 - 10:48

Chiese prestazioni sessuali a un altro legale per suo intervento

di Redazione Norbaonline
Scandalo a Lecce: il pm accusato di aver agevolato esame di un avvocato

Emilio Arnesano, il pm di Lecce arrestato stamani su ordine del gip di Potenza - la Procura del capoluogo lucano è competente per i reati commessi dai magistrati del distretto della Corte di Appello di Lecce -, agevolò anche l'esame orale di avvocato di una "giovane collega" dell'avvocato Martina. Arnesano contattò l'avvocato Ciardo, componente della commissione d'esame, e l'avvocato Federica
Nestola superò la prova. Nell'ufficio del pm ci fu un incontro (fra Arnesano, Ciardo e Nestola) in cui furono "definite le domande" da porre alla candidata. Il pm intervenne presso il presidente del collegio di disciplina dell'Ordine degli avvocati di Lecce, Augusto Conte, su richiesta dell'avvocato Manuela Carbone. Anche in tal caso ci fu un incontro fra Arnesano e Conte, durante il quale "la richiesta veniva avanzata e accettata": il pm, poi, chiese all'avvocato Carbone, "in cambio del suo intervento, delle prestazioni sessuali".


Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.