Taranto, pregiudicato morto in casa per cause naturali

  |  TARANTO (TA)  -  mercoledì 10 ottobre 2018 - 16:23

L'allarme è stato lanciato da conoscenti che non lo vedevano da tempo

di Annamaria Rosato
Taranto, pregiudicato morto in casa per cause naturali

Era riverso sul pavimento senza vita Claudio Vetrano, 54 anni, con precedenti per reati contro il patrimonio. L’uomo, che abitava in un monolocale in via Cugini 21, è morto per cause naturali. L’allarme è stato lanciato dai vicini che non lo vedevano da tempo. Sul posto la polizia e i vigili del fuoco che hanno dovuto buttare a terra la porta per entrare. Accanto al cadavere alcune macchie di sangue che potrebbe essersi causato accidentalmente, in seguito ad una caduta. Il pm non ha disposto l’autopsia perchè sul corpo dell’uomo non erano presenti segni evidenti di lesioni esterne e quindi si escludono cause di morte violenta. Dall’esame necroscopico è emerso che la vittima era morta da almeno una settimana.


Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.