Potenza: proteste al centro di permanenza per il rimpatrio

  |  POTENZA (PZ)  -  venerdì 10 agosto 2018 - 10:20

In manette due cittadini extracomunitari di 35 e 26 anni

di Redazione Norbaonline
Potenza: proteste al centro di permanenza per il rimpatrio

Accusati di "reiterati episodi di violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale" all'interno del Centro di permanenza per il rimpatrio di Palazzo San Gervasio, a Potenza, due cittadini extracomunitari sono stati arrestati due giorni fa dalla Polizia. Ne ha dato notizia stamani la Questura di Potenza. I due, un 35enne di El Salvador e un cittadino marocchino di
26 anni, in segno di protesta, lo scorso 8 agosto sono saliti sui tetti dei moduli abitativi del Centro, danneggiando la
copertura degli stessi tetti e una telecamera, spostando i fari verso l'alto lasciando quindi al buio il piazzale del centro e
minacciando di morte i poliziotti e i dipendenti della ditta che lo gestisce. Il cittadino marocchino si è anche completamente denudato.  I due sono stati poi arrestati e trasferiti nel carcere di Potenza.


Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.