Foggia: testa vitello davanti a casa imprenditore

  |  FOGGIA (FG)  -  venerdì 10 agosto 2018 - 09:29

Il destinatario dell’intimidazione è Tullio Capobianco. Indaga la polizia

di Pietro Loffredo
Foggia: testa vitello davanti a casa imprenditore

Inquietante avvertimento stamane, a Foggia, al noto imprenditore Tullio Capobianco, importante rivenditore di macchinari e attrezzature agricole ed ex presidente del Foggia Calcio. Ignoti hanno fatto ritrovare una testa di vitello, con un proiettile di kalashnikov calibro 7,62 conficcato, davanti al portone dell'abitazione di Capobianco, nella centralissima piazza De Santis, nei pressi della Cattedrale. Ad accorgersi dell'accaduto sono stati alcuni commercianti. Sull'accaduto indaga la polizia, che ha sequestrato i filmati delle telecamere di sorveglianza della zona. Si tratta del secondo atto intimidatorio in tre mesi. Capobianco era stato vittima di un'altra intimidazione il 9 giugno scorso quando la porta d'ingresso della sua abitazione fu incendiata. Agli inquirenti l'imprenditore avrebbe detto di non aver mai ricevuto richieste estorsive. Gli investigatori ipotizzano ci sia "l'ombra del racket dietro entrambi gli episodi intimidatori"

 

 

 



Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.