Bancarotta fraudolenta: tre arresti a Lecce

  |  LECCE (LE)  -  martedì 3 aprile 2018 - 12:00

Si tratta di amministratori e commercialista di una società di vigilanza privata

di Redazione TgNorba
Bancarotta fraudolenta: tre arresti a Lecce

Con l’accusa di bancarotta fraudolenta la Guardia di Finanza di Lecce ha arrestato i fratelli Piero e Giovanni Palma, di 58 e 62 anni di Veglie, e Pino Pasquale nato a Santa Cesarea Terme, di 68 anni. Si tratta rispettivamente dell’ amministratore di diritto, amministratore di fatto e del commercialista della “Ggs srl La Velialpol,” società salentina operante nel settore della vigilanza privata dichiarata fallita nell’anno 2016 dal Tribunale di Lecce. I tre arresti sono stati eseguiti in esecuzione di un provvedimento restrittivo ai domiciliari emesso dal gip di Lecce Simona Panzera. Nelle due sedi di Veglie I finanziari stanno eseguendo anche il sequestro preventivo di tutto il compendio dell’azienda, in corso di quantificazione, che dovrà andare a ripianare un buco di 10 milioni di euro.


Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.