Docenti precari risarciti dallo Stato

ATTUALITÀ  |  BARI (BA)  -  mercoledì 28 marzo 2018 - 16:42

Sarebbe stato illegittimamente rinnovato il contratto a tempo determinato oltre i 36 mesi

di Redazione Norbaonline
Docenti precari risarciti dallo Stato

Docenti precari risarciti dallo Stato. Succede a Bari dove il giudice del Lavoro di Bari ha condannato il Ministero dell'Istruzione a risarcire due insegnanti precari che da anni erano in attesa della stabilizzazione.

In particolare a questi docenti pugliesi sarebbe stato illegittimamente rinnovato il contratto a tempo determinato oltre i 36 mesi previsti. Per questo il Tribunale ha disposto che vengano risarciti, condannando il Miur al pagamento rispettivamente di circa 16.000 euro a uno, circa 8.000 euro all'altro, pari a una mensilità per ciascun anno di precariato.

I ricorsi dei docenti sono stati presentati dai legali della Lega - Puglia, gli avvocati Graziangela Berloco e Gianluigi Giannuzzi Cardone. "Gli insegnanti sono stati utilizzati illegittimamente, anzi sfruttati come precari con troppe supplenze temporanee, mentre avevano diritto ad essere stabilizzati gia' dopo i primi 36 mesi di servizio. Una precarieta' non solo professionale - dichiara Rossano Sasso, segretario regionale della Lega in Puglia - che ha inciso enormemente sulle vite e sugli equilibri dei docenti e delle rispettive famiglie".


Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.