Beni per 20 mln sequestrati a imprenditore barese

  |  BITONTO (BA)  -  mercoledì 28 marzo 2018 - 11:57

Erano intestati a prestanome ma nella disponibilità del 62enne di Bitonto

di Redazione Norbaonline
Beni per 20 mln sequestrati a imprenditore barese

Aveva accumulato un ingente patrimonio immobiliare e aziendale, reimpiegando i capitali conseguiti illecitamente nel corso di decenni. Per questo i carabinieri hanno sequestrato beni per un valore di circa 20 milioni di euro a Francesco Mena, 62enne imprenditore di Bitonto, indagato negli anni per reati contro il patrimonio e la persona.

Gli inquirenti hanno documentato come i beni rientrassero nella disponibilità dell’uomo, che dichiarava redditi modesti, sebbene intestati a congiunti prestanome.

Le ricchezze oggetto del sequestro annoverano, in primis, in Bitonto, una fiorente società di capitali operante nella gestione di importanti attività dei settori ludico-ricreativo, della ristorazione e della somministrazione, un rinomato complesso di intrattenimento ricomprendente un bowling, un casinò per slot machine, una discoteca, un’ampia sala biliardo, un ristorante, un american bar ed un pub. Sequestrati, inoltre, 4 rapporti di conto corrente bancario. Saranno per di più oggetto d’espoliazione tre noti bar, due dei quali con ampi spazi destinati alle slot machine. Sigilli, infine, ad un locale commerciale esteso oltre 320 mq e a 14 terreni edificabili.


Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.