Maxi sequestro a Molfetta

CRONACA  |  BARI (BA)  -  martedì 13 marzo 2018 - 12:54

Sigilli a beni per 1.8 milioni di euro

di Redazione Norbaonline
Maxi sequestro a Molfetta

Beni per 1,8 milioni di euro sono stati sequestrati dai militari della Guardia di Finanza a Bari ad un socio e rappresentante legale di una società di Molfetta operante nel commercio di autovetture, in esecuzione di un decreto emesso dal Tribunale di Bari.

Le indagini patrimoniali, avviate dai finanzieri nel 2016, hanno accertato la pericolosità sociale dell'uomo, di 41 anni, originario di Bitonto (Ba), con precedenti penali per truffa e falso, condannato con plurime sentenze irrevocabili per ricettazione, falso e furto aggravato in concorso. Proprio grazie al profitto di quei reati, l'uomo aveva potuto condurre un tenore di vita sproporzionato rispetto agli esigui redditi dichiarati avendo di fatto accumulato ingenti ricchezze, intestate a vari prestanome, inclusi i numerosi autoveicoli del parco auto, immobili, terreni, autovetture private e cospicui saldi attivi in diversi rapporti bancari e postali.


Ora in onda

Seguici su Facebook