Due fermi per polacco morto a S. G. Rotondo

  |  SAN GIOVANNI ROTONDO (FG)  -  sabato 10 marzo 2018 - 17:44

Il bracciante fu trovato morto nel capannone dell'azienda in cui lavorava

di Pietro Loffredo
Due fermi per polacco morto a S. G. Rotondo

Svolta nelle indagini sulla morte di Artur Dawid Prefeta, il cittadino polacco di 34 anni trovato mercoledì scorso ai piedi della branda, su cui solitamente dormiva, nel capannone di un'azienda agricola nelle campagne di San Giovanni Rotondo, nei pressi dell'aeroporto militare di Amendola. Su ordine della Procura di Foggia, i carabinieri hanno fermato due connazionali dell'uomo con l'accusa di omicidio. Massimo riserbo sull'identità degli indagati, in attesa della convalida del provvedimento cautelare da parte del gip.Gli ulteriori accertamenti del medico legale, in attesa dell'autopsia, e le contraddizioni emerse dai numerosi interrogatori, hanno portato gli investigatori a non ritenere si sia trattato di un incidente o di una morte naturale, come ipotizzato inizialmente. Il bracciante era riverso a terra con il volto tumefatto. Secondo indiscrezioni, già da alcuni giorni l'uomo presentava le ferite. All'interno della stanza pare non ci fossero segni evidenti di colluttazione.


Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.