Margherita di Savoia: riaperti impianti saline, nessun inquinamento

  |  MARGHERITA DI SAVOIA (BT)  -  venerdì 16 febbraio 2018 - 19:41

Lo ha disposto la Provincia che lunedì scorso aveva imposto la sospensione

di Giovanni Di Benedetto
Margherita di Savoia: riaperti impianti saline, nessun inquinamento

Riapre l'impianto di essiccazione e impacchettamento del sale delle Saline di Margherita di Savoia. Lo ha disposto la Provincia che lunedì scorso aveva imposto la sospensione per pericolo di inquinamento riscontrando, tra le alte, la diffusione di polveri di sale. Da Atisale spiegano che sono stati chiariti i punti contestati all'azienda la quale, comunque diffidata ad adempiere e procede ad interventi di manutenzione, sottolinea che non era evidenziato nel provvedimento alcun rischio per la salute dei lavoratori. L'impianto, chiariscono in una nota, risulta essere a norma per quanto riguarda le emissioni in atmosfera sottoposte a rilievi ogni sei mesi. Secondo i vertici dell'azienda è innaturale sostenere che la salina, al cui interno insiste una riserva naturale, sia artefice di inquinamento del territorio sul quale insiste da millenni. Tra le prescrizioni imposte quella di limitare la possibilità di emissione di polveri sottili, assicurare la pulizia vistante delle aree scoperte. Era stato il comune, lo ricordiamo, a segnalare ad Arpa e Asl, quanto denunciavano cittadini e residenti della zona alle prese da sempre con le polveri di sale che provocano fenomeni di corrosione.


Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.