Caso Noemi, Lucio picchiato in carcere da altri detenuti

CRONACA  |  0 ()  -  lunedì 12 febbraio 2018 - 21:19

Il giovane avrebbe chiesto di essere trasferito in un altro istituto penitenziario

di Redazione Norbaonline
Caso Noemi, Lucio picchiato in carcere da altri detenuti

Lucio, il 18enne di Montesardo salentino detenuto nel carcere minorile di Quartuccio in Sardegna per l’omicidio di Noemi Durini, la sedicenne di Specchia sua fidanzata, avrebbe chiesto di essere trasferito in un altro istituto penitenziario perché aggredito per due volte da alcuni degli altri giovani detenuti con calci e schiaffi. L'aggressione sarebbe stata riferita dallo stesso giovane al suo legale durante la sua venuta a Lecce la scorsa settimana in occasione dell’incidente probatorio. Da quanto si apprende si sarebbe trattato di una punizione inferta dagli altri detenuti non riconducibile alla vicenda di Noemi ma per screzi venutisi a creare all’interno del carcere minorile. 


Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.