Aggressione a scuola, indagato genitore alunno

CRONACA  |  FOGGIA (FG)  -  lunedì 12 febbraio 2018 - 19:55

L'accusa è di lesione aggravata da aggressione a pubblico ufficiale

di Redazione Norbaonline
Aggressione  a scuola, indagato genitore alunno

Lesioni aggravate da aggressione a pubblico ufficiale. E’ questa l’accusa cui dovrà rispondere il genitore dell’alunno di prima media della scuola 'Murialdo' di Foggia che ha aggredito il vicepreside della scuola Pasquale Diana, vicepreside della scuola secondaria di I grado 'L.Murialdo' di Foggia, provocandogli traumi al volto e all'addome guaribili in 30 giorni. Ora l’uomo, di 38 anni, è formalmente indagato dalla Procura della Repubblica di Foggia che ha aperto un fascicolo. Nelle prossime ore i magistrati dauni decideranno per un eventuale provvedimento a carico dell'aggressore. Il docente è stato colpito con un potente pugno al viso e calci all'addome proprio sotto gli occhi dei suoi alunni. Guarirà in 30 giorni. La sua 'colpa'? Aver rimproverato il figlio del suo aggressore perché all'uscita da scuola spingeva e rischiava di far cadere le compagne in fila davanti a lui: il professore ha preso per il braccio il ragazzo e lo ha allontanato dalla fila. A casa l'undicenne avrebbe invece raccontato che il professore lo aveva picchiato. Senza verificare la versione del figlio, il giorno successivo, sabato scorso, l'uomo si è precipitato a scuola e si è scagliato contro il professore che, sentendo voci concitate nel corridoio, si era affacciato dall'aula dove stava per iniziare la lezione. Il vicepreside non ha reagito nel timore di spaventare ancora di più i ragazzi che erano in classe. A nulla è valso l'intervento dei collaboratori e dei docenti presenti che, vista la rapidità con cui si è mosso il genitore, non sono riusciti ad evitare l'aggressione.


Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.