Taranto: Cemerad, rivelazione choc commissario

  |  TARANTO (TA)  -  sabato 2 dicembre 2017 - 09:01

“Avvicinata da due massoni, mi dissero non avrei mai completato bonifica”

di Alessio Casulli
Taranto: Cemerad, rivelazione choc commissario

Rivelazione choc, intanto, nel consiglio comunale di Taranto, da parte del commissario straordinario per le bonifiche, vera corbelli, intervenuta anche sulla vicenda delle migliaia di fusti radioattivi presenti nel sito della Cemerad, a Statte. Nel maggio scorso furono rimossi quelli più pericolosi, 86 in tutto, alcuni provenienti anche da Chernobyl. "in quell'occasione”, ha detto il commissario, “sono stata avvicinata da due uomini, due massoni tarantini, che mi hanno detto che non sarei mai riuscita a completare l'operazione di bonifica. Uno dei due ha anche aggiunto di avere in tasca la mia lettera di trasferimento a Roma". Minacce e ostruzionismo, insomma, che si sommano agli intoppi burocratici che da quattro mesi frenano lo smaltimento degli altri fusti: all'interno dell'ex fabbrica ve ne sono ancora 3.400 che attendono di essere portati via.


Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.