Ilva, Melucci si appella a Mattarella

  |  TARANTO (TA)  -  venerdì 1 dicembre 2017 - 18:57

"Questa comunità sente lo Stato come un nemico"

di Redazione Norbaonline
Ilva, Melucci si appella a Mattarella

"Le giunga l'appello di un'intera comunità, maltrattata, vilipesa, sofferente, che nello scorso mese di settembre ha ricevuto la Sua carezza, ma che oggi sente lo Stato come un nemico pronto a ogni sopruso". Lo scrive il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, in una lettera sul caso Ilva inviata al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Il sindaco "stigmatizza la reiterata mancanza di rispetto" di alcuni esponenti del governo "in spregio ad ogni principio di seria e leale collaborazione" con il Comune. Intanto la seduta monotematica del Consiglio regionale della Puglia sulla vertenza Ilva si è chiusa per il venire meno del numero legale durante la votazione del primo dei tre ordini del giorno presentati in aula. 


Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.