Xylella, buone pratiche contro il batterio

  |  0 ()  -  venerdì 14 aprile 2017 - 07:45

Entro il 30 aprile vanno puliti i campi e tolte le erbacce dai lati delle strade

di 
Xylella, buone pratiche contro il batterio

La guerra contro la xylella, il batterio che uccide gli ulivi, si vince in questi giorni. Sono questi i giorni in cui l'insetto vettore, la sputacchina, si riproduce e inizia il suo percorso velenoso sulle piante indifese, depositando il batterio. Ma se si puliscono i campi e si tolgono le erbacce dai lati delle strade, la sputacchina si elimina e con essa si uccide la xylella. Per questo le associazioni di categoria rivolgono l'ennesimo appello agli agricoltori affinchè entro il 30 aprile provvedano ad attuare le cosiddette buone pratiche agricole. Tenendo i campi puliti si evita alla xylella di avanzare. Chi non lo fa potrebbe essere soggetto a pesanti multe.

indietro

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.