Ambiente svenduto: la provincia chiede 15 miliardi di euro di risarcimento

  |  TARANTO (TA)  -  mercoledì 24 febbraio 2021 - 20:03

di Annamaria Rosato
Ambiente svenduto: la provincia chiede 15 miliardi di euro di risarcimento

La provincia di Taranto, parte civile nel processo ambiente svenduto in corso a Taranto, ha chiesto 15 miliardi di euro di risarcimento, di cui 10 di danno patrimoniale e 5 di danni di immagine e morali. Nella lunga istruttoria dell’avvocato Giuseppe Sernia e’ emersa la consapevolezza da parte di amministratori e dirigenti dello stabilimento siderurgico di aver riversato sostanze nocive, ipa, benzoapirene, diossine e metalli, causando malattia e morte non solo a Taranto ma anche nei quartieri vicini al siderurgico. Altrettanto rilevante e’ il danno connesso al deprezzamento degli immobili di proprieta’ della provincia e al calo notevole del flusso turistico e commerciale verso l’intera provincia ionica.

indietro

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.