Picerno, don Antonio Marrese dimesso dallo stato clericale

ATTUALITÀ  |  PICERNO (PZ)  -  venerdì 22 gennaio 2021 - 20:09

Il prelato si sarebbe macchiato di molestie su soldati e la decisione è stata presa direttamente da Papa Francesco

di Alessandro Boccia
Picerno, don Antonio Marrese dimesso dallo stato clericale

La Congregazione vaticana per il Clero ha dimesso dallo stato clericale don Antonio Marrese, originario di Picerno, nel Potentino, appartenente alla prelatura di Pompei e già cappellano militare. Si sarebbe macchiato di molestie su soldati.
La decisione, come comunicato dalla diocesi di Pompei, è stata presa direttamente da Papa Francesco ed è “inappellabile e non soggetta ad alcun tipo di ricorso, giunta al termine di un processo penale canonico avviato nel 2018“. Il sacerdote è stato accusato di molestie sessuali, minacce e stalking da un carabiniere in servizio a Pisa. Perdendo i diritti propri dello stato clericale don Antonio non potrà più esercitare il ministero sacerdotale.

indietro

Ultime 24 ore

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.